Ntek è lieta di aggiungere alla sua gamma di prodotti distribuiti il software di simulazione acustica CSTB dedicato alla predizione del rumore in svariati campi applicativi.

Nata dall’incontro delle rispettive compagnie durante la manifestazione di settore Internoise 2019, alla quale Ntek ha preso parte lo scorso giugno a Madrid, la nuova partnership con CSTB si è rivelata quantomai importante per ampliare ulteriormente l’offerta di soluzioni per l’acustica, che risulta essere completa fin dal momento della progettazione e design di nuove strutture e performance di ambienti e mezzi di trasporto.

La suite software del CSTB – nello specifico AcouSYS – consente di prevedere prestazioni acustiche, calcolare livelli di rumore e vibrazione, confrontare gli scostamenti e facilitare scelte progettuali informate. Il suddetto software offre la possibilità unica di valutare il paesaggio sonoro di uno spazio abitativo ascoltando una simulazione, grazie al rendering spaziale del suono.

Le soluzioni software di progettazione e valutazione del CSTB aiutano le parti interessate nel settore edile ed urbanistico a migliorare le prestazioni dei loro progetti: energia, ambiente ed acustica. In un contesto di transizione digitale, questi pacchetti software anticipano anche innovazioni tecnologiche che stanno cambiando profondamente le pratiche professionali.

Progettato per andar incontro ai bisogni del settore dell’edilizia e dei trasporti, AcouSYS permette di calcolare facilmente le performance acustiche di sistemi multi-strato complessi. 

NTEK aumenta la quota di mercato con un nuovo accordo di distribuzione in Cina

Ntek è lieta di annunciare di aver recentemente firmato un nuovo accordo di distribuzione per il mercato cinese con Svantek Sound and Vibration Technology in Cina.

Svantek è il marchio leader di strumenti per la misurazione di rumore e vibrazioni per la salute e la sicurezza sul lavoro, il rumore ambientale, le vibrazioni umane e le vibrazioni strutturali.

L’accordo arriva a seguito della storica partnership con la sede principale di Svantek in Polonia e successivamente con Svantek Germania, Spagna e Svantek Italia.

Con Svantek China, avente sede nel distretto di Guangzhou, Ntek ha in programma di estendere e rafforzare il vantaggio competitivo nel mercato cinese come leader nelle apparecchiature per l’acustica edilizia.

Giancarlo Sassi, direttore generale di Ntek, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di espandere la nostra partnership con Svantek China e di offrire a tale mercato le nostre attrezzature attraverso un partner forte e affidabile come Svantek”.

Il sito web di Svantek China è: www.svantek.cn

Indirizzo:  Aoyuan Yue Times Square,  Panyu District, Guangzhou, China

 

IMP3rove: letteralmente IMProve Innovation Management Performance of SMEs with sustainable IMPact.

Ntek ha intrapreso e concluso positivamente per il secondo anno consecutivo il percorso di assessment perché crede nell’innovazione come strumento per crescere e distinguersi.

Si tratta di un assessment approfondito sulla governance aziendale, valutata a 360 gradi sotto molteplici aspetti.

Sotto questo punto di vista, l’innovazione viene considerata come un vero e proprio processo interno, al pari della gestione dei fornitori, del marketing o della produzione.

L’innovazione, dunque, nasce dalla ricerca, accompagnata da un briciolo di curiosità e creatività, ma costituisce un reale vantaggio solo se applicata con serietà, disciplina e controllo, quotidianamente e coinvolgendo l’intera struttura aziendale.

“L’innovazione è fondamentale per la trasformazione, dunque creare una cultura dell’innovazione è l’elemento trainante per il futuro della nostra azienda.” Riconferma nuovamente Giancarlo Sassi, General Manager di Ntek.

Non solo. Innovare è un processo trasversale che per sua natura condiziona e trae forza motrice dagli altri processi aziendali: non si tratta solamente di applicare la più recente tecnologia disponibile, ma di trovare nuovi modi di proporsi al mercato, di utilizzare le competenze, di collaborare e di comunicare.

Il servizio, offerto attraverso il tool sviluppato dalla European Innovation Academy – IMP3rove, offre numerosi vantaggi tra cui la possibilità di ottenere il posizionamento competitivo dell’azienda in maniera trasparente.

L’azienda si è avvalsa del servizio di assistenza sulla gestione dell’innovazione offerto gratuitamente dalla rete Enterprise Europe Network presso la Camera di commercio di Torino, dove la competenza e la professionalità delle Dott.sse Chiara Soffietti e Daniela Cena sono state fondamentali per rendere operativo e utile lo strumento IMP3rove.

Si voglia porre attenzione al fatto che la valutazione IMP3rove è conforme ai documenti di standardizzazione CEN/TS 16555–1 e CWA 15899 sulla gestione dell’innovazione e, inoltre, si sta affermando come “Gold Standard” a livello europeo.

Il report che è emerso dall’analisi effettuata ha messo in luce i numerosi punti di forza dell’azienda (l’outlook economico era molto positivo rapportato alle circa 150 realtà operanti nello stesso settore e con la medesima classe di addetti e provenienti da tutta Europa), Ntek ha quindi potuto utilizzare il report per dimostrare e rafforzare la propria posizione sul mercato nazionale.

In qualità di produttore internazionale di apparecchiature per l’acustica edilizia Ntek dispone di un proprio laboratorio per calibrare le macchine del calpestio e le sorgenti sonore. Il laboratorio Ntek effettua la calibrazione su tutte le marche e i modelli di apparecchiature, offrendo un servizio rapido e accurato. Come previsto dalla norma ISO 16283-1 / 2/3, si consiglia di eseguire la revisione delle sorgenti sonore (dodecaedro, cassa direttiva, macchina del calpestio) ogni 2 anni.

La calibrazione fornisce l’accuratezza della misurazione documentata e tracciabile e conferma che il prodotto soddisfa le specifiche richieste.

MACCHINA DEL CALPESTIO

Verifica della velocità d’impatto, dell’intervallo di battuta e delle misure dimensionali del martelletto secondo la normativa UNI EN ISO 16283-2 e UNI EN ISO 10140 – Annesso E – utilizzando i seguenti strumenti:

– banco prova con struttura in alluminio e piano in serizzo levigato;

– Velocimetro laser;

– calibro e bilancia di precisione interfacciati con un computer industriale e software di post-processing specifico.

E’ importante sottolineare che tutte le misure effettuate utilizzando gli strumenti del nostro centro di calibrazione non richiedono l’apertura delle apparecchiature (che può causare il decadimento della garanzia)

SORGENTI SONORE

Anche la norma UNI EN ISO 16283-1 richiede una verifica biennale delle sorgenti sonore per confermare la conformità a questo standard. Verifica della direttività della sorgente secondo la norma ISO 16283-1, Annesso 1. La verifica richiede l’amplificatore di potenza corrispondente.

Il laboratorio di taratura di Ntek ha sviluppato una procedura di verifica per soddisfare questi requisiti: la sorgente sonora viene installata su un motore elettrico rotante in camera semi-anecoica e misurata da diversi microfoni al fine di ottenere l’omnidirezionalità. Le misure sono calcolate e confrontate con le specifiche normative di riferimento.

 

 

 

VI ASPETTIAMO, VENITE A VISITARE IL NOSTRO LABORATORIO!

 

Nei giorni appena trascorsi, esattamente dal 16 al 19 giugno 2019, si è tenuto il 48° Congresso ed Esposizione Internazionale sull’ingegneria del controllo del rumore: Internoise 2019.

Nella magnifica location della capitale spagnola – Madrid – presso il Palazzo IFEMA, Ntek ha esposto la sua intera gamma di prodotti per l’acustica edilizia nella sua ultima versione.

Quale vetrina sul mondo dell’acustica migliore se non Internoise 2019?

Per Ntek, Internoise 2019 ha rappresentato l’occasione per instaurare nuovi rapporti, consolidare gli attuali e confrontarsi con i maggiori esponenti sul mercato dell’acustica.

Un’imperdibile opportunità per lanciare sul mercato globale il nuovo prodotto della Serie OMNI: lo SMART OMNI. Con la potenza degli altoparlanti classici di un OMNI 5” e la dimensione ridotta di un OMNI 4”, si presenta come la soluzione più compatta e prestante della Serie OMNI.

La notevole affluenza presso lo stand di Ntek ha dimostrato che il settore dell’acustica è sempre in continua evoluzione e formato da un pubblico che va dagli ormai affermati tecnici competenti in acustica e professori universitari ad una fascia di giovani ingegneri e tecnici che si avvicinano ed appassionano all’acustica in tutte le sue sfaccettature.

Affrontata con disponibilità e determinazione, questa fiera ha regalato ad Ntek l’imprescindibile e fondamentale rapporto diretto con un pubblico proveniente da ogni parte del mondo, conoscendone così i bisogni e necessità oltre che scoprire nuove e piacevoli culture.

Ntek tiene nuovamente a sottolineare l’importanza di questi congressi ed ancora con qualche strascico di Spagna vuole ringraziare in particolar modo tutti coloro che sono riusciti a dedicare un momento del loro tempo per visitare il suo stand, sperando di aver saputo rendere appieno la passione e l’attenzione che l’azienda vuole trasmettere con i suoi prodotti. A tutti voi ¡muchas gracias!

 

In Ntek, lavoriamo costantemente alla ricerca di  soluzioni intelligenti per soddisfare le alte prestazioni ed ottimizzare il peso e la portabilità dei nostri prodotti, preservando le risorse preziose del nostro pianeta”, ha dichiarato Giancarlo Sassi, General Manager di Ntek.

Questo è il motivo per cui Ntek ha rivoluzionato la Serie OMNI prima di tutto stampando le sorgenti sonore con l’innovativa produzione in  3D, quindi lanciando la nuovissima sorgente sonora SMART OMNI.

La sorgente sonora SMART OMNI è stata creata per soddisfare le alte prestazioni dell’OMNI 5 “, l’innovativa tecnologia di stampa 3D e le dimensioni ridotte dell’OMNI 4 “. In un solo prodotto sono incluse tutte le migliori caratteristiche tecniche delle  serie OMNI e le alte prestazioni degli  altoparlanti da 5 pollici,  in soli 9,5 kg di peso.

Verifica le caratteristiche tecniche ell’OMNI SMART  nel link sottostante:

SMART OMNI DATA SHEET

Inoltre, abbiamo anche trasformato la gamma completa dei prodotti OMNI Series introducendo un nuovo concetto di “identificazione del colore” relativo alle diverse caratteristiche e impostazioni delle sorgenti sonore: controlla le informazioni riassuntive sulla SERIE OMNI nell’immagine seguente.

Sorgenti omnidirezionali
SERIE OMNI

 

La nuova Serie OMNI stampata in 3D rappresenta una  vera svolta nei nostri processi produttivi.La produzione con tecnologia additiva, oltre a una maggiore libertà nel design, garantisce con la sua sfericità il raggiungimento di una maggiore isotropia e omnidirezionalità.

Stampato in 3D con materiale resistente al calore, garantisce prestazioni eccellenti della struttura anche dopo lunghi periodi di attività, senza incorrere in deformazioni dovute alle alte temperature raggiunte durante l’operazione.Progettata in base alle esigenze e ai requisiti di legge, la nuova serie OMNI 3D garantisce una maggiore ergonomia: il trasporto è più confortevole grazie alla nuova struttura della manopola, che ora garantisce una presa più confortevole e salda.

Inoltre, il filamento utilizzato per stampare la serie OMNI in 3D può anche contribuire a un ambiente più sostenibile in futuro. Tutte le nostre serie OMNI in 3D sono realizzate con uno speciale materiale plastico PLA +. Il PLA (o Acido polilattico ) è un termoplastico che viene estratto dall’amido delle piante, come mais, manioca, canna da zucchero, cereali o barbabietola da zucchero. Essendo derivato da risorse biologiche questo tipo di termoplastico può essere biodegradabile nelle giuste condizioni e quindi ha un impatto ambientale molto inferiore rispetto ai materiali termoplastici derivati ​​dai combustibili fossili.

Se volete vedere un esempio della nuovissima serie OMNI, potete venirci a trovare ad Internoise -Madrid, oppure puoi visitarci a San Maurizio Canavese!

Ntek prenderà parte a INTERNOISE 2019, il 48 ° Congresso ed Esposizione Internazionale sull’ingegneria del controllo del rumore presso il centro fieristico IFEMA Palacio Municipal di Madrid (Spagna).

Esattamente lunedì prossimo, l’area espositiva sarà accessibile dal 17 al 19 giugno 2019: Ntek sarà presente allo stand 41!

Per Ntek, INTERNOISE rappresenterà senza dubbio una grande opportunità per mostrare e stupire il pubblico con le forti innovazioni e modifiche apportate, che volgono al miglioramento continuo della gamma dei prodotti Ntek.

 

 

Ntek è fiera di annunciare la nuova entrata di Tektite Solutions nella sua rete di distribuzione.

Tektite Solutions sarà il nuovo distributore locale, con il compito di offrire supporto alle vendite, tecnico e post-vendita per il mercato del Regno Unito e Irlanda.

In nome di Tektite Solutions, Adam Sims e Adam Oliver sono specialisti della costruzione acustica e fanno ora parte della sempre crescente famiglia di distributori dei prodotti di Building Acoustics di Ntek.

Inoltre, Tektite Solutions è nota per essere una società di formazione in alcune delle maggiori università inglesi. Un altro punto a favore di questa nuova alleanza è la capacità di Tektite Solutions di offrire la gamma di prodotti per la building acoustics direttamente ai partecipanti del corso, i quali saranno in grado di svolgere esercitazioni pratiche direttamente sugli strumenti a marchio Ntek.

La nuova partnership si è rivelata immediatamente solida e durevole, e proprio per questo motivo Ntek assieme a Tektite Solutions ha deciso di prendere parte ad “ACOUSTICS 2019”: la conferenza annuale organizzata dallo IOA – UK Institute of Acoustics – a Milton Keynes il 13 e 14 maggio.

ACOUSTICS 2019 si è rivelata un’occasione strategica per presentare il nuovo accordo di distribuzione tra Ntek e Tektite Solutions ai principali esponenti sul mercato inglese e irlandese.

Ad Ntek non resta che dare un caloroso benvenuto a Tektite Solutions, con l’augurio di rafforzare sempre più questa partnership che già sembra essere colma di novità.

“Quando l’innovazione tecnologica diventa tangibile”

Ntek rivoluziona il processo produttivo della Serie Omni 4” introducendo il metodo dello stampaggio 3D!

Mediante l’utilizzo di polimeri speciali che garantiscono ed anzi migliorano le prestazioni delle sorgenti Omni, Ntek ha dato una forte svolta al design esterno dei suoi due dodecaedri 4”.

La forma sferica fa sì che la direzionalità dei nuovi Omni 4” si avvicini sempre più all’obiettivo finale di raggiungere l’isotropia.

Stampati per l’appunto in materiale resistente al calore, si assicurano ottime prestazioni della struttura anche dopo periodi prolungati di attività, senza incorrere in deformazioni dovute alle temperature raggiunte durante l’attività.

Progettato e disegnato secondo le esigenze ed i requisiti, i nuovi Omni 4” garantiscono una maggiore ergonomia: il trasporto a mano sarà più confortevole data la nuova struttura del pomello, che ora assicura una presa più comoda e salda.

“Quella che dal principio era nata come una semplice prototipazione interna, all’insegna delle nuove tecnologie, si sta ora dimostrando un notevole cavallo di battaglia. I primi ad adottare questo nuovo metodo: ci sentiamo orgogliosi di aver investito e di continuare ad investire nel campo delle nuove tecnologie e, dove possibile, sfruttarle al meglio andando a modificare direttamente le linee produttive di Ntek”    Conferma il General Manager di Ntek, Giancarlo Sassi

Design completamente nuovo, peso ridotto, maggiore maneggevolezza e tecnologie innovative fanno della nuova Serie Omni 4” il prodotto all’avanguardia di Ntek.

 

Nuovi Telecomandi 433 MHz / 866 MHz

Disponibili da ora nella versione standard (incluso nel prezzo) alla frequenza di 433 MHz, oppure nella versione HP (opzionale e da comunicare esplicitamente nella richiesta d’ordine) alla frequenza di 866 MHz, Ntek è lieta di annunciare l’introduzione del nuovo modello di telecomandi!

Disponibili da ora nella versione standard (incluso nel prezzo) alla frequenza di 433 MHz, oppure nella versione HP (opzionale e da comunicare esplicitamente nella richiesta d’ordine) alla frequenza di 866 MHz, Ntek è lieta di annunciare l’introduzione del nuovo modello di telecomandi!

Una linea totalmente rinnovata e di lusso che include il comodo laccetto da polso.

Il design esterno delle due tipologie di telecomandi è uguale, tuttavia ogni telecomando potrà operare esclusivamente con lo strumento a lui abbinato; ecco come assicurarsi di utilizzare il telecomando adatto allo strumento acquistato:

  • Al primo impatto è possibile riconoscere un telecomando 433 MHz da uno 866 MHz grazie all’introduzione di un nuovo sistema visivo: sarà applicato sia sul telecomando che sul rispettivo un simbolo di un colore differente a seconda della tipologia di telecomando (Immagine 1). Per il telecomando standard 433 MHz il simbolo presente sul telecomando e sul rispettivo strumento sarà del classico pantone NTEK (Immagine 2), mentre per il telecomando HP 866 MHz il simbolo sarà di colore ROSSO (Immagine 3).
  • Per un ancor maggiore individualità ogni telecomando verrà appositamente serializzato con lo stesso numero di serie del prodotto correlato (Immagine 4).
  • Per quanto riguarda l’AMG Mini, è possibile individuare anche dal seriale (oltre che dal colore del simbolo) se lo strumento è predisposto per un telecomando 433 MHZ o 866 MHz: nell’ultima parte del seriale è già tuttora presente la lettera B o C a seconda che sia rispettivamente Hybrid o a Corrente, seguita da un numero. Questo numero corrisponderà a 4 se abbinato ad un 433 MHz (Immagine 5), oppure ad 8 se abbinato all’866 MHZ (Immagine 6).
  • Per la TPM Pro invece l’individuazione mediante seriale avviene come segue: nel seriale è anche in questo caso tuttora presente questa dicitura T18xxF2. Verrà introdotto prima di …F2 la dicitura T18xx-4F2 se la TPM sarà abbinata ad un telecomando 433 MHz (Immagine 7), oppure T18xx-8F2 se abbinata ad un 866 MHz (Immagine 8).

Controllare dunque che il colore del simbolo ed il seriale riportato sul telecomando corrispondano sempre a quelli dello strumento a lui abbinato.