News

14 Febbraio 2019

Metodo di riconoscimento ed abbinamento dei Nuovi Telecomandi

Nuovi Telecomandi 433 MHz / 866 MHz

Disponibili da ora nella versione standard (incluso nel prezzo) alla frequenza di 433 MHz, oppure nella versione HP (opzionale e da comunicare esplicitamente nella richiesta d’ordine) alla frequenza di 866 MHz, Ntek è lieta di annunciare l’introduzione del nuovo modello di telecomandi!

Disponibili da ora nella versione standard (incluso nel prezzo) alla frequenza di 433 MHz, oppure nella versione HP (opzionale e da comunicare esplicitamente nella richiesta d’ordine) alla frequenza di 866 MHz, Ntek è lieta di annunciare l’introduzione del nuovo modello di telecomandi!

Una linea totalmente rinnovata e di lusso che include il comodo laccetto da polso.

Il design esterno delle due tipologie di telecomandi è uguale, tuttavia ogni telecomando potrà operare esclusivamente con lo strumento a lui abbinato; ecco come assicurarsi di utilizzare il telecomando adatto allo strumento acquistato:

  • Al primo impatto è possibile riconoscere un telecomando 433 MHz da uno 866 MHz grazie all’introduzione di un nuovo sistema visivo: sarà applicato sia sul telecomando che sul rispettivo un simbolo di un colore differente a seconda della tipologia di telecomando (Immagine 1). Per il telecomando standard 433 MHz il simbolo presente sul telecomando e sul rispettivo strumento sarà del classico pantone NTEK (Immagine 2), mentre per il telecomando HP 866 MHz il simbolo sarà di colore ROSSO (Immagine 3).
  • In ogni caso sul retro del telecomando è riportata una sigla differente per le due tipologie di telecomando: per il 433 MHz è possibile individuare la dicitura 433 nella sigla, mentre per l’866 MHz è riportato un 8.
  • Per un ancor maggiore individualità ogni telecomando verrà appositamente serializzato con lo stesso numero di serie del prodotto correlato (Immagine 4).
  • Per quanto riguarda l’AMG Mini, è possibile individuare anche dal seriale (oltre che dal colore del simbolo) se lo strumento è predisposto per un telecomando 433 MHZ o 866 MHz: nell’ultima parte del seriale è già tuttora presente la lettera B o C a seconda che sia rispettivamente Hybrid o a Corrente, seguita da un numero. Questo numero corrisponderà a 4 se abbinato ad un 433 MHz (Immagine 5), oppure ad 8 se abbinato all’866 MHZ (Immagine 6).
  • Per la TPM Pro invece l’individuazione mediante seriale avviene come segue: nel seriale è anche in questo caso tuttora presente questa dicitura T18xxF2. Verrà introdotto prima di …F2 la dicitura T18xx-4F2 se la TPM sarà abbinata ad un telecomando 433 MHz (Immagine 7), oppure T18xx-8F2 se abbinata ad un 866 MHz (Immagine 8).

Controllare dunque che il colore del simbolo ed il seriale riportato sul telecomando corrispondano sempre a quelli dello strumento a lui abbinato.